Informativa sull'uso dei cookie

Mi sono commossa leggendo tutte le testimonianze dell’affetto per questi piccoli grandi ed immensi amori che ci hanno riempito la vita e che continuano a farlo…

gomitoli di lana dagli occhi languidi capaci di riempire un cuore di lasciare una traccia ed un vuoto incolmabile. Ho comprato il mio pallino in un momento in cui sentivo probabilmente bisogno di maternità ma ancora mi mancava tutto per realizzare una famiglia, davanti ad un negozio per animali mentre passavo notai un musetto che si affacciava… me ne sono innamorata e l’ho portato via con me.

Da allora sono passati cinque meravigliosi anni scoprendo ogni giorno quanti momenti belli possono regalarci questi piccoli e teneri compagni, cose incredibili che solo voi che li avete avuti come me potete capire. Pallino dormiva con me e mi svegliava sempre un minuto prima della sveglia, rimaneva nel bagno la mattina finché non finivo di prepararmi, si lasciava divorare di baci e coccole, è insieme a me nel giorno del mio matrimonio, era speciale, buffo, era il mio pallino dolcissimo che due giorni fa mi ha lasciata per un brutto male.

Sono in ufficio a scrivere questa testimonianza provo a trattenere le lacrime per evitare che la gente capisca, ma dentro mi sento morire dal dolore, non c’è niente che riesce a colmarlo perché se penso che non lo rivedrò più mi fa precipitare nella sofferenza più profonda. Mi conforta sapere che qualcuno può capirmi , tutti quelli che hanno amato un coniglietto.

Ciao Pallino grazie della tua gioia, grazie per averci riempito la vita. Ti voglio bene te ne vorrò sempre. Grazie per avermi permesso di condividere con voi il mio amore, il mio ricordo e purtroppo anche il mio dolore.

Barbara

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*