Informativa sull'uso dei cookie

Ora l’emergenza per fortuna è passata, e Arturo è sempre a brucare felice, ma un molare gli ha giocato un brutto scherzo

Arturo da 7 anni vive libero, dopo una infanzia terribile: 4 mesi passati in una gabbia di ferro arrugginita sovraffollata, aspettando la pentola… ha vissuto con Dentina, sua compagna di sventura nei primi mesi e poi di felicità per anni, con Castorina, con Selvaggia e ora insegna la sua saggezza a Gioia, che quando è arrivata era stordita da una vita in gabbia e un poco alla volta è diventata una niglia felice e superatletica (come cambiano gli occhi dei conigli quando tornano liberi…).

Arturo è un bel conigliotto di 7 anni, un mito dei Pròttidi! tantissime le foto che ritraggono Arturo, ecco alcune foto e link (aprono nuove finestre):

Nel maggio del 2007 Arturo mostrava il mento sempre umido. All’inizio pensavo a quella che alle volte si sente definire “dermatosi umida”, attribuita all’abitudine di bere da ciotole che lascerebbe sempre bagnata la zona del mento (però rarissima).
In realtà, se notiamo che questa parte è sempre un po’ bagnata è molto probabilmente un sintomo di qualcosa che non va nei dentini…
spesso sono i molari a dare noia: in qualsiasi momento ed età, possono sorgere problemi nella dentatura, un dente può deviare, allungarsi troppo, causare dolore col contatto con la lingua, e un poco alla volta impedire al niglio di nutrirsi. E’ proprio questo che è capitato ad Arturo.

Una attesa troppo protratta può essere pericolosa!
I conigli dimagriscono in fretta e non è sempre facile accorgersene. Il problema è che se il coniglio è dimagrito in modo notevole l’operazione di limatura o estrazione dei denti problematici, di per sé non particolarmente pericolosa, diventa MOLTO RISCHIOSA, perché l’indormia – anche se fatta da un vet bravissimo – nei conigli dimagriti e indeboliti ha elevata percentuale di rischio!

Quindi appena vedete il mento umido o l’occhietto che lacrima sempre (altro sintomo di problemi ai denti) di corsa dal vet esperto in conigli!

Ecco una foto che mostra molto bene il molare di Arturo, che gli dava dolore e gli causava la salivazione che bagnava il mento. Senza un intervento del veterinario, in poco tempo non avrebbe più potuto nutrirsi per il dolore…

il dente da operare è visibile chiaramente nel cerchio rosso

Ed ecco il dentino portato via dalla formichina!

il dente estratto

C’era anche un’altra punta in un altro molare, che è stata limata.
Il dente è stato estratto perché era molto mobile.

Ora Arturo è di nuovo in piena forma.

l'Arturo risanato

l'Arturo risanato

Arturo e Gioia

Protty
Protty è stato un coniglietto vissuto dal 1999 al 2005. Nell'autunno del 2000 - col suo amico umano Roberto e la sua compagna Susina - ha dato vita a un sito Web: protty.it, che negli anni è diventato una community che ha raccolto moltissimi appassionati.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*